il "SOGGETTO"

è la persona che per diversi motivi (psicoterapia, prestazioni sportive, preparazione al parto, ecc...) necessita dell'uso dell'IPNOSI.

la "TRANCE"

è una modificazione transitoria dello stato di coscienza che la nostra mente sa creare SPONTANEAMENTE.
Talvolta queste modifiche di coscienza si possono ottenere anche VOLONTARIAMENTE con aiuti esterni, quali : suoni (ad esempio i gong tibetani, la "OM" della meditazione yoga), danze ritmate (i riti sciamanici), alcuni tipi di droghe naturali o chimiche, ecc...
In particolare, la trance ipnotica viene INDOTTA con l'aiuto esterno della VOCE dell'ipnotista. Questi suggerisce alcune modalitÓ che il soggetto pu˛ volontariamente seguire per raggiungere il proprio stato di "trance". 

L'"IPNOTISTA"

è  il terapeuta che COLLABORA con il soggetto per aiutarlo a raggiungere, mantenere e concludere il suo stato di "trance".
Per TERAPEUTA si intende un medico o psicologo, specializzato con un corso quadriennale riconosciuto che lo abbia abilitato ad esercitare l'attivitÓ Psicoterapeutica.
L'IPNOTISTA, in particolare, deve aver concluso la specialitÓ in Terapia Ipnotica.

STATO di COSCIENZA

Noi viviamo giornalmente un alternarsi di stati di coscienza diversi.
Senza quasi rendercene conto passiamo da momenti di puro relax a periodi di massima attenzione, poi sprofondiamo in uno stato di torpore, oppure ci concentriamo completamente in una lettura, o guidiamo automaticamente "pensando" ai nostri problemi. A sera, poi, appoggiando il capo sul cuscino, ci lasciamo scivolare in una "mezza coscienza" fino a passare al sonno ed ai sogni
In tutti questi diversi momenti della giornata ci troviamo in differenti stati della nostra coscienza, alcuni più "lucidi", altri meno attivati.

Per capire come "definire" tutti questi stadi, immaginiamo che il nostro cervello sia come un computer che lavora secondo quattro semplici parametri:
- la quantità di dati immessi
- la provenienza di questi dati: esterna od interna
- la velocità di immissione dei dati
- la velocità di elaborazione dei dati

Esempi pratici : nello stato di coscienza che chiamiamo sonno REM (durante il quale si sogna) i dati saranno moltissimi, tutti di provenienza interna, immessi ed elaborati con una certa velocità.
Un alunno a scuola avrà invece un'attenzione vigile alle spiegazioni del maestro: i dati saranno molti, in maggioranza esterni, confrontati con quelli interni ed elaborati molto velocemente.

il contenuto di una trance

è l'argomento della verbalizzazione del terapeuta. Varia a seconda degli obiettivi che il terapeuta ed il cliente hanno stabilito insieme. Ad esempio: la prestazione sportiva per lo sport, gli esercizi per il parto con le partorienti, etc. .....